LIVE Inghilterra-Argentina calcio femminile 0-0, Mondiali 2019 in DIRETTA: si chiude il primo tempo, britanniche più pericolose nonostante un rigore fallito

Buonasera amici sportivi, e benvenuti a questa nuova DIRETTA LIVE di OA Sport, che per l’occasione ci porterà in quel di Le Havre (Francia), per la seconda giornata del gruppo D dei Mondiali di calcio femminili, dove l’Inghilterra, tra le favoritissime a staccare il biglietto per le Olimpiadi di Tokyo 2020, se la vedrà con l’Argentina, formazione sulla carta inferiore, ma da non sottovalutare, specie dopo il pareggio contro il Giappone.

Le britanniche, guidate in panchina dall’ex Manchester United Phil Neville, avranno dalla loro sicuramente una maggiore esperienza, ma anche una indubbia superiorità tecnica, specie della zona di difesa, dove spiccano Lucy Bronze del Lione e Steph Houghton del Manchester City, mentre le sudamericane dovranno affidarsi all’attaccante Florencia Soledad Jaimes, bomber del Lione.

Fischio d’inizio alle ore 21, buon divertimento.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA LIVE

46′ Nessuna sostituzione per le due formazioni.

22.03 INIZIA IL SECONDO TEMPO

21.48 SI CHIUDE IL PRIMO TEMPO

47′ Telford allontana con i pugni sugli sviluppo del calcio di punizione.

46′ Ammonita Moore, che stende Jaimes in contropiede.

45′ Saranno due i minuti di recupero, iniziati con un calcio d’angolo, a seguito di una deviazione su cross di Parris.

44′ Resta a terra Bravo, possibili crampi per lei.

43′ Si prende fiducia anche l’Argentina, che si spinge per la prima volta verso la linea di fondo. Lancio troppo lungo per Kirby dall’altro lato.

41′ Correaaaa! Gran parata del portiere argentino su Mead lanciata a rete. Inghilterra pericolosissima!

40′ Occasionissima per l’Inghilterra! Scott non gira con convinzione e Taylor non trova la freddezza sotto-porta. Ancora 0-0.

39′ Prima ammonizione della partita, con Cometti che stende Bronze. Punizione dalla destra in favore delle britanniche.

38′ Scott! Dopo una serie di rimpalli la numero 8 prova dalla distanza, palla alta.

36′ Non cambia il canovaccio della partita. Troppa fatica per le sudamericane, che fanno molta fatica a mettere a segno passaggi, con un’efficacia inferiore al 50%.

35′ Barroso! Che difesa dell’argentina! Ferma Mead con un ottimo intervento, ma è un assedio inglese.

33′ Fallo di Greenwood, che però ha la peggio e zoppica in mezzo al campo.

31′ Fallo su Banini, l’Argentina fa molta fatica a costruire azioni.

31′ Cross in mezzo di Parris, allontana l’Argentina.

30′ E’ sempre l’Inghilterra a dominare, con fraseggi lunghi, ma senza tentare la verticalizzazione.

28′ PARATA! Correa si distende alla sua sinistra e tocca la sfera!

27′ RIGORE! Greenwood scende a velocità supersonica e Bravo la stende. Occasionissima

25′ Spreca tutto Mead, che sbaglia un cross e restituisce palla all’Argentina.

24′ Non riesce lo schema all’Inghilterra, ma Cometti rischia l’autorete. Moore prova la botta dalla distanza, palla deviata in corner.

23′ Ancora un fallo su Mead, punizione dalla sinistra.

22′ Il dato sul possesso palla indica un vantaggio 65%-35% in favore delle ragazze allenate da Phil Neville. Si fa vedere intanto l’Albiceleste, con una punizione da lontanissimo toccata da Bravo.

20′ E’ sempre l’Inghilterra ad avere in mano il pallino del gioco, mentre le sudamericane si chiudono in difesa.

18′ Bella imbucata di Scott, il cui passaggio in mezzo viene deviato tra le braccia di Correa.

16′ Houghton ci prova! Palla alta di un metro.

15′ Mead si prende un calcio di punizione, poco oltre la linea dell’area.

14′ Brutto fallo di Stabile, che però non viene ammonita.

13′ Colpo di testa di Cross! L’inglese conclude però molto debolmente tra le braccia del portiere.

11′ L’Inghilterra cerca ripetutamente il fraseggio stretto, mentre l’Argentina porta tutte e 11 le donne in campo sulla propria trequarti.

10′ Ancora un grande intervento di Bronze, questa volta su Banini.

9′ Mead scappa a Sax, prova il passaggio in mezzo all’area ma si perde. Rimessa dal fondo in favore delle argentine.

6′ Jaimes viene costantemente raddoppiata e portata lontana dalla porta. Dall’altro lato del campo Sax ferma Kirby sulla sinistra.

5′ Resta a terra Bronze, che cade rovinosamente di schiena.

4′ La palla è sostanzialmente tra i piedi delle britanniche, che cercano l’incursione centrale.

3′ E’ sempre Parris che innesca le migliori azioni sulla destra, ma ancora una volta l’Argentina riesce a salvarsi.

1′ Subito occasione per l’Inghilterra, con Bronze che di testa non riesce a colpire con forza.

21.00 SI PARTE!

20.58 Maglia rossa per l’Inghilterra, mentre l’Argentina si schiera con la classica divisa a bande bianco-celesti.

20.56 E’ il momento degli inni nazionali, si inizia da quello inglese.

20.55 Le due squadre entrano in campo. Ci siamo!

20.53 Neville cambia invece portiere, affidandosi questa volta a Telford. Forse, quello dell’estremo difensore è proprio il ruolo in cui l’Inghilterra ha meno certezze.

20.50 Con un successo, anche l’Inghilterra centrerebbe l’accesso alla seconda fase, mentre dopo il pareggio inaugurale può ancora sperare anche l’Albiceleste.

20.45 Ricordiamo anche l’altro risultato di oggi, con l’Italia capace di demolire 5-0 la Giamaica, raggiungendo quota 6 punti in classifica.

20.40 4-3-3 per le britanniche, che scenderanno in campo con Kirby, Taylor e Parris in attacco, mentre le sudamericane si schiereranno con un prudente 4-5-1.

20.35 Sarà Florencia Soledad Jaimes del Lione a guidare le sudamericane, con l’attaccante che rappresenta il vero punto di forza della formazione, che proverà una vera e propria impresa.

20.30 L’Inghilterra arriva a Le Havre forte del successo per 2-1 sulla Scozia, mentre l’Argentina è riuscita a pareggiare 1-1 contro il Giappone.

Foto: photographyjp-Shutterstock.com