Calcio femminile, Mondiali 2019: pagelle Italia-Giamaica 5-0. Cristiana Girelli, partita champagne, Giugliano e Bartoli sontuose

Amici sportivi, non svegliateci. A Reims (Francia), l’Italia sconfigge per 5-0 la Giamaica nel secondo match valido per il gruppo C e conquista gli ottavi di finale matematicamente ai Mondiali di calcio femminile 2019. Una partita di grande qualità e maturità delle azzurre, che continuano a regalarci e regalarsi prestazioni eccezionali. Di seguito le pagelle:

LE PAGELLE DI ITALIA – GIAMAICA 5-0

GIULIANI 6.5: Si addormenta su un rinvio ma poi per il resto è pura perfezione ed è sempre pronta sulle rare iniziative avversarie. Il ruolo di numero 1 è suo ed è pienamente meritato.

GUAGNI 7: Spinge con giudizio ed è bravissima in copertura. Se la difesa funziona, questo lo si deve anche ai splendidi tempi di copertura del capitano della Fiorentina. Una sicurezza del reparto.

GAMA 7.5: Lotta, combatte, si prende un calcio in pieno viso ma non demorde. E’ il nostro capitano, più forte di Shaw, dei colpi subiti e degli insulti via social. Una prestazione da vero leader in difesa.

LINARI 7: Si completa alla perfezione con la calciatrice della Juve. Molti, ad inizio Mondiale, parlavano dell’assenza di Salvai. Con queste prestazioni, il difensore dell’Atletico sta rispondendo con i fatti.

BARTOLI 8: Una “gladiatora”. Lei, di Roma e tifosa giallorossa, si scioglie per il messaggio che le ha dedicato Daniele De Rossi sui social. In campo è d’acciaio, un motorino instancabile, che sia a destra o a sinistra. Un fluidificante che tutte le squadre vorrebbero avere.

BERGAMASCHI 7: Le dà e le prende. Ara la fascia destra con sgroppate interminabili e si sacrifica in copertura. La catena con Guagni è una primizia e lei offre tanta quantità e qualità.

GIUGLIANO 8: Visione di gioco e tecnica sopraffina. Illumina la scena con alcune palle filtranti in stile “Andrea Pirlo” e si sacrifica come Rino Gattuso. “Nuvola Rossa“, come la chiamavano ai tempi del Mozzanica, regala spettacolo e lampi di grande calcio.

CERNOIA 7.5: Un piede sinistro vellutato e tanta grinta. Match maiuscolo della centrocampista della Juventus, che si integra perfettamente con Giugliano in cabina di regia e in interdizione ci mette tanta cattiveria agonistica. Instancabile quest’oggi sul campo di Reims.

BONANSEA 7: Non è stata lucidissima negli ultimi 20 metri come nel match contro l’Australia ma grandissima in fase di copertura. Una prestazione che ha ricordato il lavoro che faceva Fabrizio Ravanelli nella Juventus di Lippi oppure Mario Mandzukic in quella di Allegri. Tanta roba.

GIRELLI 10: E’ fredda nonostante il primo tentativo su rigore non vada a buon fine ma il secondo è perfetto, ne segna altri due perché si fa trovare al posto giusto nel momento giusto. Ricopre un ruolo da tuttocampista, cucendo il gioco e dando una mano in impostazione a centrocampo. Bertolini oggi ha fatto centro con il suo jolly. Calcio champagne a Reims da parte sua.

SABATINO 7: E’ poco fortunata per una trasversa colpita nel primo tempo ma che grinta! Mille ripiegamenti difensivi e tanta voglia di lottare. Se il pomeriggio di Reims non è stato da incorniciare sul piano realizzativo, lo si può considerare tale per il resto.

 

LE SUBENTRATE

GALLI 8: Josè Altafini lo avrebbe definito un “Golaço” ma quella conclusione sotto l’incrocio è davvero una magia e poi la doppietta, dribblando il portiere e insaccando di giustezza. Un ingresso regale per lei in campo.

BOATTINI 6.5: Diligente sulla fascia sinistra, non concede spazi alle avversarie e lotta come tutte le sue compagne.

GIACINTI 6.5: Non riceve tanti palloni giocabili ma si dà un gran da fare e l’impegno profuso sul campo è meritevole della sufficienza piena.

 

ALL. BERTOLINI 8: Approccio alla partita perfettamente impostato e ottima lettura del match. L’allenatrice nostrana è stata capace di preparare il match nei minimi particolari, scegliendo di arretrare il raggio d’azione di Girelli e puntando su Bartoli dal 1′ e il risultato è stato premiante. Grande lavoro!

 

Giamaica: Schneider 5.5; Campbell 5, Plummer 6, Swaby 5 (Dal 46′ Sweatman 5.5), Blackwood 5.5; Adamolekun 5.5 (Dal 76′ Silver 5.5), Solaun 5.5, Swaby 5, Asher 5; Shaw 4.5, Grey 5 (Dal 66′ Brown 5). All Menzies 5.

 





 

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto LaPresse