Pro14: Leinster-Munster, la sfida infinita

Joey Carbery, Munster (ph. Reuters)

Leinster e Munster si giocano l’accesso alla finale del Pro14 per il secondo anno consecutivo. Alla RDS Arena si ripete la sfida andata in scena già lo scorso maggio, in cui vinse la franchigia di Dublino per 16-15. A essere simile, inoltre, è anche il contesto attorno alle due squadre: Leinster è senza troppi dubbi la favorita nello scontro diretto, ma non sembra essere la stessa corazzata di un anno fa, mentre Munster è rimasta sostanzialmente la stessa, ovvero una squadra di alto livello ma incapace di esplorare nuovi limiti.

Una settimana dopo la delusione della finale persa in Champions Cup contro i Saracens, Leo Cullen si affida quasi per intero al blocco di nazionali della sua rosa, ma con alcuni cambi importanti: Rob Kearney fa posto al fratello Dave nel triangolo allargato, Rhys Ruddock e Josh van der Flier prendono il posto di Scott Fardy e Sean O’Brien ma soprattutto Ross Byne rileva il capitano Jonathan Sexton, che si accomoderà in panchina.

“Stiamo cercando di mantenere fresche le energie all’interno della rosa – ha spiegato Leo Cullen in conferenza stampa – Queste scelte ci danno anche molta esperienza in panchina, in particolare con Johnny (Sexton) e Scott Fardy. Avremo due leader da mettere in campo più avanti se necessario”.

Rispetto al quarto di finale vinto sul filo di lana contro il Benetton Rugby, Munster invece recupera due pedine fondamentali come Joey Carbery e Keith Earls, che si riprendono le maglie numero 10 e 14. In terza linea, il coach sudafricano inserisce Arno Botha al fianco di CJ Stander, con quest’ultimo che vestirà in modo inusuale la maglia numero 7.

La partita sarà trasmessa in diretta streaming su DAZN, con calcio d’inizio alle ore 15:30.

Leinster: 15 Jordan Larmour, 14 Dave Kearney, 13 Garry Ringrose, 12 Robbie Henshaw, 11 James Lowe, 10 Ross Byrne, 9 Luke McGrath, 8 Jack Conan, 7 Josh van der Flier, 6 Rhys Ruddock (c), 5 James Ryan, 4 Devin Toner, 3 Tadhg Furlong, 2 Seán Cronin, 1 Cian Healy
A disposizione: 16 Bryan Byrne, 17 Ed Byrne, 18 Andrew Porter, 19 Scott Fardy, 20 Max Deegan, 21 Nick McCarthy, 22 Johnny Sexton, 23 Rory O’Loughlin

Munster: 15 Mike Haley, 14 Andrew Conway, 13 Chris Farrell, 12 Rory Scannell, 11 Keith Earls, 10 Joey Carbery, 9 Conor Murray, 8 Arno Botha, 7 CJ Stander, 6 Peter O’Mahony (c), 5 Tadhg Beirne, 4 Jean Kleyn, 3 John Ryan, 2 Niall Scannell, 1 Dave Kilcoyne
A disposizione: 16 Kevin O’Byrne, 17 Liam O’Connor, 18 Stephen Archer, 19 Billy Holland, 20 Jack O’Donoghue, 21 Alby Mathewson, 22 JJ Hanrahan, 23 Dan Goggin

L’articolo Pro14: Leinster-Munster, la sfida infinita sembra essere il primo su On Rugby.